Icons Icons

Case Study – Google Ads

L’inizio

Ti interessa sapere se Google Ads (ex Adwords) è la piattaforma giusta per te? Sei nel posto giusto!

Molti dei miei clienti hanno già provato Google Ads, senza molto successo. In qualità di consulente google ads lavoro a stretto contatto con te e con Google per assicurarti che il tuo account Google Ads funzioni nel migliore dei modi.

In passato ho progettato e implementato campagne AdWords per molti clienti, inclusi fornitori industriali, datori di lavoro nazionali e catene di vendita al dettaglio locali. Per ogni cliente, identifichiamo azioni di conversione significative e concentriamo i nostri sforzi sull’ottenere traffico qualificato per generare tali conversioni.

Gli obiettivi

Questo è un cliente che opera nel settore industriale e vende grosse attrezzature nel settore b2b. 

La Strategia

La strategia si è basata con la creazione di 2 campagne skag perché avendo poco budget non potevamo permetterci di buttare via nemmeno un click. Questi sono prodotti che hanno un funnel corto, ma che richiede tempo poiché è molto concorrenziale e non c’è un’unicità del prodotto ma più sul prezzo. 

Le prime campagne sono state settate con una strategia di bidding a cpc manuale per tenere monitorato il costo per clicK. Una volta raggiunte le 50 conversioni la campagna google ads è stata cambiata per massimizzare le conversioni. 

Grazie ad una buona fase di testing ed esperimenti siamo andati a lavorare sul tasso di conversione e sulle LP ad hoc per rispondere all’intento di ricerca degli utenti

Risultati

I risultati sono arrivati con il cliente che è molto felice. Talmente felice che in questi 2 anni di collaborazione ha speso oltre 30.000€

Cosa ha fatto la differenza

I punti chiave che mi hanno permesso di fare la differenza in queste campagne Google Ads sono stati:

La Ricerca:

Utilizzare gli strumenti per le parole chiave come il keyword planner di google per trovare le parole chiave più pertinenti che le persone digitano nei motori di ricerca è fondamentale. Prova a metterti nei panni degli utenti finali, usa un dizionario online per i sinonimi, quando tu pensi di cercare una cosa in un modo, molte altre persone lo fanno in modi completamente diversi.


Studia i competior: studia le aziende che biddano adesso su google ads. Guarda chi si trova costantemente in cima e come risponde all’intento di ricerca degli utenti.


Ricerca il tuo pubblico – Dove sono i clienti che acquistano e recensiscono prodotti / servizi / attività come la tua online? Leggi le loro recensioni. Cosa amano / odiano della tua concorrenza? Quali sono i bisogni / desideri che stanno cercando di soddisfare?

La Rilevanza

Quando inizi a lavorare con Google AdWords per la prima volta, mantieni la tua lista di parole chiave ristretta (5-10 parole chiave) (quelle che le persone pronte ad acquistare probabilmente stanno digitando su Google). Aggiungi tutte queste parole chiave alla tua campagna come parole chiave a corrispondenza esatta (il che significa che i tuoi annunci verranno visualizzati solo quando qualcuno digita quel termine esatto in Google). Ciò garantisce che i tuoi annunci vengano visualizzati solo per le query di ricerca più pertinenti e non per le varianti che Google ritiene pertinenti, ma non lo sono.

Nel tempo, elimina le parole chiave che non stanno ottenendo clic / conversioni ed espandi quelle che invece le ottengono